lingua

Focaccia

Mussomeli
Print Friendly, PDF & Email

Focaccia

La focaccia di Mussomeli, spesso scambiata per una 'mbriulata, è un piatto tipico del paesino dalle origini  antiche: in passato le donne lo preparavano per i propri mariti e figli che andavano a lavorare nei campi per un giorno intero o per più giorni perché è un piatto molto energetico e facile da trasportare. Era considerato un “cibo dei poveri”, anche se non era e non è affatto povero per gli ingredienti che lo compongono e per i tempi molto lunghi di preparazione: l'impasto, a differenza della 'mbriulata, prevede l'uso anche di uova e il ripieno è fatto con carne tritata e salame. La focaccia, infatti, non era un piatto preparato molto spesso, poiché la carne non era un alimento che la gente più umile poteva permettersi quotidianamente. Si considerava pertanto un “cibo di lusso” per i poveri: fino a metà dell'800, per esempio, era preparato come seconda portata nel pranzo della Domenica di Pasqua delle famiglie delle classi medio-basse del paese, poi sostituita con cibi considerati più ricchi, come la “carne cu sucu” prima e in seguito l'agnello.

 

 

© 2015 - Distretto Turistico delle Miniere
CCIAA Caltanissetta Via Vittorio Emanuele, 38

Progetto Cofinanziato dall’Unione Europea
Programma Operativo FESR – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Sicilia 2007/2013 Asse 3
Obiettivo Operativo 3.3.3 – Linea di Intervento 3.3.3 A, Attività C
“Investiamo nel vostro futuro”

Caricando...