lingua
Distretto Turistico delle Miniere > Delia > Chiesa di Sant’Antonio – Catacombe

Chiesa di Sant’Antonio – Catacombe

Delia
Print Friendly, PDF & Email

Chiesa di SantAntonio-Elena La SpinaGiunti nel vecchio quartiere cosiddetto “degli ebrei” si incontra la Chiesa di Sant’Antonio Abate, ricostruita tra il 1740 e il 1743 da Giovanni Garallo in sostituzione del precedente edificio pericolante. Anticamente, nel giorno della festa di Sant’Antonio Abate, patrono dei campi, delle sementi e degli animali, il 17 gennaio, i contadini sfilavano lungo il viottolo che costeggia la chiesa con i loro asini e muli bardati a festa per ricevere, davanti la porta del tempio, la benedizione solenne affinché il nuovo raccolto fosse ricco. Oggi non si festeggia più in maniera solenne la festa di Sant’Antonio Abate, ma la Chiesa si anima durante la Novena dell’Immacolata.  Inoltre, accanto alla chiesa viene costruito nel 1926 un istituto per l’educazione dei fanciulli, gestito ancora oggi dalle suore francescane del “Signore della Città”. L’edificio, restaurata da poco, è costruito con pietra intagliata e presenta all’interno cinque cappelle barocche, quattro delle quali sono movimentate da colonne tortili sormontate da ricchi baldacchini. Ogni cappella presenta un altare di legno intagliato e dorato, cinque tesori preziosi dell’arte povera siciliana. Il pavimento in ceramica è stato rifatto simile all’originale settecentesco ed è stata riaperta la cripta.

 

Via Trento, Delia, CL, Italia

 

 

© 2015 - Distretto Turistico delle Miniere
CCIAA Caltanissetta Via Vittorio Emanuele, 38

Progetto Cofinanziato dall’Unione Europea
Programma Operativo FESR – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Sicilia 2007/2013 Asse 3
Obiettivo Operativo 3.3.3 – Linea di Intervento 3.3.3 A, Attività C
“Investiamo nel vostro futuro”

Caricando...